Fino a fine di ottobre a Valderice si potrà visitare una mostra fotografica dedicata alle bellezze di questo angolo dell’Agroericino, che va dal mare di Bonagia, con la Torre della Tonnara che si affaccia sul piccolo porticciolo, per arrivare fino alla montagna di Erice, dove partono i sentieri che portano direttamente al borgo medievale della vetta, passando per l’area attrezzata di San Matteo, le chiese rupestri e l’antico bosco del Monte. Un’autentica oasi di pace e serenità. Tra i siti di interesse per gli amanti del trekking c’è anche il Parco urbano di Misericordia, dove a Natale viene allestita una suggestiva rappresentazione della natività. Da questo promontorio, facilmente raggiungibile a piedi percorrendo un breve percorso, si può godere di un panorama unico da un lato su monte Cofano, nel Comune di Custonaci, dall’altro sul territorio valdericino, con lo sfondo di Monte Erice e del golfo di Bonagia.
La fotografia, ben si sa, è uno strumento eccellente per comunicare e raccontare. Ed il concorso fotografico “Valderice in click”, promosso dall’amministrazione comunale, mostra proprio le bellezze di questo angolo di Agroericino, così carico di storia, cultura e bellezze paesaggistiche. Tra gli scatti raccolti, ci sono quelli che riguardano l’Arco del cavaliere, il porto di Bonagia e gli antichi vascelli della Tonnara, foto che, tra l’altro, sono arrivate nelle prime posizioni.
La mostra fotografica è stata allestita nel salone della biblioteca comunale “Francesco De Stefano” di Valderice, dove si potrà visitare fino alla fine ottobre. Le immagini del concorso sono state anche raccolte in un book fotografico fatto stampare dal Comune di Valderice, proprio con l’obiettivo di promuovere le bellezze del territorio.

Di seguito le foto prima classificate al concorso fotografico:

Foto prima classificata: “Porticciolo di Bonagia”, di Laura Crocè;

Foto seconda classificata: “Arco del Cavaliere”, di Vito Curatolo;

Foto terza classificata: “Vasceddu”, di Gianni Di Paolo;

Per gli amanti della natura è importante riconoscere le specie di funghi di bosco più diffuse nel territorio siciliano. Il gruppo Micologico Pocorobba organizza dal 13 a l 17 febbraio, a Valderice, un corso di micologia finalizzato all’ottenimento del tesserino per la raccolta dei funghi epigei spontanei di Sicilia.

I dintorni dell’Agro Ericino, in particolare la zona del Bosco di Scorace, sono ricchi di molte varietà di miceti: dai comuni prataioli alle mazze di tamburo, fino al pregiato porcino.

Per informazioni sul corso: www.mykotrapani.it

Dal 23 al 28 febbraio 2017 si svolgerà la  25^ edizione del Carnevale di Valderice, un appuntamento immancabile con il divertimento, l’allegria e il folklore locale.
Sfilata di carri allegorici, degustazione di prodotti tipici, esibizione di ballo e soprattutto tanto colore caratterizzeranno questa edizione che vede la partecipazione in massa della gente sia nella realizzazione dei carri allegorici, che nella partecipazione attiva alla manifestazione.
I carri, realizzati in polistirolo e cartapesta, sono opera di artisti locali, che mettono a disposizione della comunità valdericina la loro professionalità ed il loro tempo libero.
Un occasione da non perdere! Un’opportunità per visitare in allegria la Sicilia occidentale.

http://www.carnevaledivalderice.org/

Valderice

Valderice, situated on a hill below mount Erice and immersed in a lush greenery, is surrounded by sinuous hills, crystal clear waters, vast wooded areas and unspoilt landscapes, which make it one of the most appreciated holiday resorts in the province of Trapani, especially in summer. It has several green areas, areas of great speleological and naturalistic interest, cliffs and beautiful beaches. Its numerous bagli (the typical Sicilian rural buildings with a spacious courtyard) and villas (some of which can be visited), are evidences of the ancient rural civilization. At the entrance of the town is located the Arco del Cavaliere, recently restored: here, during the procession of the Madonna di Custonaci, faithfuls stopped before resuming their journey towards Erice (as reported in old documents dating back to the 16th century). The Molino (Mill) Excelsior, in the center of the town, is a clear example of industrial archaeology: it was a mill, used for grinding wheat, active until the 1960s: today it is the seat of important cultural and wine and food exhibitions. Furthermore, the seventeenth-century Tonnara (Tuna-fishing factory) of Bonagia, with its tower, worth a visit. It was part of the coastal defensive system and today it hosts the Museo della Tonnara (Tunny Factory Museum), that preserves boats, tools and nets used for tuna fishing, as well as other tools linked to the “mattanza (the traditional way in which tuna fishing was conducted)”.

The Trails

605_sentieri_small

Monte Misericordia

Tra sacro e profano, percorrendo l’antico itinerario devozionale, alla scoperta di luoghi suggestivi, a Valderice.
4 h 00 min
14,2 Km

Pacchetti Vacanza

Agro Ericino holiday

Agro Ericino holiday (4 giorni, 3 notti) in collaboration with the Tour Operator  GENERAL INFO: - Booking available all the year

VALDERICE

Immersa nel verde, Valderice si estende tra sinuose colline, mare cristallino, zone boschive e paesaggi intatti, che ne fanno uno dei luoghi del trapanese più ambiti per la villeggiatura, soprattutto d’estate. Si sviluppa in un’area che comprende numerosi spazi verdi, zone di interesse speleologico-naturalistico, spiagge e scogliere. I numerosi bagli, le tipiche strutture rurali siciliane circondate da parchi e giardini e le molteplici ville, alcune delle quali visitabili, sono testimonianze dell’antica civiltà contadina e latifondista. Il centro del paese si trova su una collina alle pendici del Monte Erice. All’ingresso della città è posto l’Arco del Cavaliere, recentemente restaurato: qui (come è indicato in documenti antichi che risalgono al XVI sec.) sostavano i devoti alla Madonna durante le processioni fino alla vetta. Il Molino Excelsior, nel centro del paese, rappresenta un chiaro esempio di archeologia industriale: attivo per la molitura del grano fino alla metà del ‘900, è oggi sede di importanti rassegne culturali ed enogastronomiche. E poi, merita una visita la seicentesca Tonnara di Bonagia con la sua torre, che faceva parte del sistema difensivo costiero e che oggi ospita il Museo della Tonnara, che custodisce barche, arnesi da lavoro, reti utilizzate per la cattura dei tonni ed altri oggetti legati al rito della “mattanza”.

I Sentieri

605_sentieri_small

Monte Misericordia

Tra sacro e profano, percorrendo l’antico itinerario devozionale, alla scoperta di luoghi suggestivi, a Valderice.
4 h 00 min
14,2 Km

Offerte

Agro Ericino holiday

Agro Ericino holiday (4 giorni, 3 notti) in collaboration with the Tour Operator  GENERAL INFO: - Booking available all the year